Translate

mercoledì 2 marzo 2011

Peru » Machu Picchu


Nella valle dell'Urubamba, in Perù si trova il bellissimo sito archeologico di Machu Picchu, il cui nome deriva da due termini quechua, una lingua nativa americana del Sud America, tipica del popolo Inca. I due termini sono macho, che significa vecchio, e pikchu, che significa cima, infatti questa località è caratterizzata dal monte Machu Pichu, appunto. La località è famosa per le sue imponenti rovine, che le hanno permesso di entrare a far parte delle Sette mervaglie del mondo. Tali rovine sono inserite all'interno di un'area protetta, chiamata Santuario storico di Machu Picchu, che custodisce moltissime specie biologiche in pericolo di estinzione e vari siti incaici. Machu Picchu comprende una zona agricola e una zona urbana divise da un muro di 400 metri. La zona urbana è a sua volta suddivisa in due settori, la parte alta, detta Hanan, e la parte bassa detta Hurin. Hanan è la parte più importante per quanto riguarda l'aspetto culturale, infatti ospita il Tempio del Sole, conosciuto anche come "El torreon", che fu al tempo degli Inca punto di ritrovo per i sacerdoti, infatti il resto della popolazione celebrava i suoi culti nella Piazza principale della città. La struttura del tempio ha una pianta semicircolare, al cui centro si trova un altare intagliato nella roccia, luogo dedicato, appunto, al culto del sole. La parete posteriore è conosciuta come "Porta dei Serpenti", dove sono intagliate delle nichhie all'interno delle quali venivano poste le offerte cerimoniali. Al di sotto del tempio si trova una grotta, chiamata "la tomba reale", dove una leggenda dice che vi sarebbe custodito il corpo dell'Inca, figlio del sole, anche se come teroia è un pò improbabile, visto che molti documenti confermano che l'usanza inca era di mummificare le spoglie dei sovrani, per poi condurle in processione durante i riti principali. La rilevanza di tale sito archeologico è dovuto anche alla presenza, al fianco del tempio, di un edificio a due piani, conosciuto come"Recinto della Nusta", che con molte probabilità era dimora del Sommo Sacerdote. Machu Picchu offre tuttora la possibilità di vistare, oltre al tempio, anche quelle che erano le abitazioni della popolazione del tempio. Machu Picchu è sicuramente un luogo da visitare, una piccola cittadina conservata benissimo, che permette di entrare nel mondo Inca a assaporarne l'atmosfera!







Super offerte per te conExpedia