Translate

mercoledì 15 dicembre 2010

Ecologia e Tradizioni, Munster Natale ecologico

Nella tedesca Munster arte e artigianato costituiscono un filo rosso  che dal Medioevo arriva a oggi.E a natale si rileva  nei cinque mercatini.Con un occhio all'ambiente.

L'anima di Munster, storica città della Renania Settentrionale-Westfalia, si legge in continuazione dialogo antico e moderno; a munster l'arte degli artigiani medievali e rinascimentali ha dato vita a  imponenti chiese, a palazzi dalle facciate a timpani traforate da eleganti bifore, e l'arte moderna anima ogni dieci anni le piazze con il concorso per le sculture all'aria aperta Skulptur Projekte Munster.
Il ricco passato commerciale  da città anseatica si respira  sotto i portici della lunga scenografia  Prinzipalmarkt,  
mentre  l'artigianato  della Westfalia si esprime al meglio quando arriva l' Avvento.
Camminando tra i cinque mercatini natalizi si può scoprire il meglio dell'artigianato e dei prodotti della zona e anche l'anima ecologica della città (premiata per la qualità della vita e capitale della bicicletta), che ha preferito, a un tripudio  di addobbi, un atmosfera natalizia  tenue e delicata. Vie e piazze infatti  non saranno riempite di luminarie.
Fa eccezione il cielo di luci del cortile del Municipio, dove si trova  il più antico dei mercatini e dove sono esposti gioielli e altri oggetti dell'artigianato. Il profumo speziato di biscotti e vin brulè fa assaporare l'arte dei maestri pasticceri attorno alla statua dei Kiepenkerl, il commerciante con la gerla simbolo della città. Una città in cui il tempo del Natale, sembra dilatato, tanto che, dal 1543 nell'orologio astronomico del Duomo, i re Magi fanno la loro processione, tutti i giorni per scandire mezzogiorno.








 Viaggi low cost con expedia