Translate

domenica 7 aprile 2013

La morte dell’album delle vacanze



Solo il 3% dei vacanzieri stampa le proprie foto, secondo la nuova ricerca; l’aumento dei social network ci dice che questa è una tendenza ormai superata.
foto vacanzeIn media gli inglesi all’estero fanno più di 300 foto in una settimana di vacanza, rivela il sondaggio, maquasi tutte queste immagini resteranno nel mondo digitale.
Circa una foto su dieci di quelle fatte in vacanza sarà ritenuta abbastanza buona da condividere su siti quali Facebook e Twitter, mentre il 97% degli intervistati ha affermato che non stamperebbe mai foto da esporre in una cornice o in un album.
Chris Clarkson, fondatore di Sunshine.co.uk, l’agente di viaggi online che ha effettuato il sondaggio su 2,162 adulti, ognuno dei quali ha fatto una vacanza nell’ultimo anno, ha suggerito che più persone dovrebbero stampare copie cartacee dei loro scatti di viaggio preferiti.
“È davvero un peccato che molte persone non stampino le loro foto delle vacanze, né per cornici o album tenuti in casa né su tele da appendere alle pareti,” ha detto.
“Troppo spesso attualmente, le foto finiscono per essere abbandonate in un computer o in un profilo social e  questo è l’unico luogo in cui esistono – le persone dovrebbero veramente fare qualche sforzo in più per stampare le loro foto e godersele.”