Translate

venerdì 13 maggio 2011

Turismo 2011 in Europa


Anche se il tempo non è proprio idilliaco, il tempo per iniziare a pensare a una vacanza finalmente è giunto: dove si andrà quest’anno? Per chi parte con un budget limitato è bene che sappia che quest’anno si sono avuti forti rincari nei prezzi degli hotel in alta stagione. Ci siamo affidati a Trivago, Il comparatore prezzi hotel leader in Europa.
In Italia la media di un pernottamento si aggira intorno ai 121 euro, il 6% in più rispetto alla media degli hotel europei. Ginevra è la città più cara in assoluto con una media di 269 euro a notte per due persone. Si salvano Budapest con prezzi da 63 euro, Granada e Praga con prezzi da 63 euro.
Il trend al rialzo ha coinvolto tutti gli hotel in Europa con picchi a Ginevra del  +38% e aLondra del +24%. A rilanciare la città elvetica è stato soprattutto il Salone di Ginevrache quet’anno ha battuto ogni più rosea previsione.

Anche l’Italia deve fare i conti con i rincari. I prezzi a Venezia sono aumentati del 18% con una spesa media per una doppia a notte di 161 euro. Trainata dalla Serenissima anche il Veneto fa segnare un +19%. Boom anche in Emilia Romagna e in particolareBologna con tariffe raddoppiate all’improvviso: 134 euro a notte per una doppia, circa 22 euro in più della media regionale che ha subito un incremento del 26%. E non potevano mancare i rialzi nel Lazio, con una spesa in più del 20% e in particolareRoma in cui le tariffe si agvgirano intorno ai 125 euro. Seguono il piemonte con un +9% con una spesa pari a 108%, la Lombardia con un +7% e una spesa pari a 151 euro (ma Milano segna  un +9% e una spesa pari a 163 euro)
In calo le mete sui grandi laghi: gli hotel del lago Sirmione scendono del 19%,Stresa del 6, Desenzano del Garda del 4. Una buona occasione per una gita fuoriporta.
Via | Trivago